Territorio

La valle di Cembra

Un viaggio in questo territorio permette di immergersi in un paesaggio suggestivo modellato dai suoi abitanti pur mantenendone la selvaggia bellezza. Ne sono esempio i terrazzamenti: ampi gradoni sui quali i vigneti hanno trovato un fortunato habitat.

Il territorio della comunità della Valle di Cembra corrispondente al tratto finale del corso dell’Avisio, il torrente che nasce dal ghiacciaio della Marmolada passando per la Valle di Fassa e di Fiemme, situata nel Trentino orientale a ridosso del confide con l’Alto Adige.

Nel 1945, Albrecht Dürer nel suo viaggio in Italia passò a Faver, lo ricorda un cippo eretto nel 1971, sul luogo dove si presume dipinse uno dei suoi celebri acquarelli. Elli rimase talmente incantato da dedicare diversi dipinti alla selvaggia bellezza della valle, al canyon del torrente Avisio, al castello e le famose piramidi di Segonzano.